Se si ha acquistato un nuovo smartphone Huawei, e si desidera trasferire su di esso i dati presenti sul proprio vecchio medesimo modello, in questa guida si troveranno le indicazioni per sapere come trasferire dati da Huawei a Huawei, utilizzando alcune funzionalità già presenti sui dispositivi di questa marca.

Nei seguenti paragrafi si illustrerà da principio come trasferire i dati tramite l’utilizzo del Bluetooth, successivamente si vedranno le operazioni da compiere per trasferire dati e foto, alcune utili app che consentiranno il trasferimento in maniera agevolata, e in ultimo alcuni programmi utilizzabili per il medesimo scopo.

Trasferire dati da Huawei a Huawei con Bluetooth

Il primo metodo che è possibile utilizzare per trasferire i dati da uno dispositivo Huawei all’altro è quello che consiste nell’uso del Bluetooth.

Per avviare il trasferimento di un qualsiasi dato tramite Bluetooth, occorre per prima cosa abilitare tale tecnologia su entrambi i dispositivi Huawei coinvolti nell’operazione. Per fare ciò, accedere al Centro notifiche di Android, effettuando uno swipe dall’alto verso il basso, in prossimità del margine superiore dello schermo. A questo punto, premere sull’icona Bluetooth per attivarlo.

A questo punto, nel caso in cui si voglia inviare un file multimediale, premere sull’app Galleria e poi sulla miniatura della foto o del video che si vuole inviare all’altro dispositivo Huawei. Una volta fatto ciò, premere sull’icona Condividi, situata in basso a destra, e scegliere l’opzione Bluetooth dal riquadro che viene mostrato.

Nella schermata che si visualizza, selezionare il nome del dispositivo Huawei a cui si vuole inviare il file e premere prima su quest’ultimo e poi sul pulsante Accetta, nella notifica che viene mostrata in alto sullo schermo. Al termine della procedura di trasferimento, il file multimediale sarà disponibile all’interno dell’app Galleria dell’altro dispositivo Huawei.

La procedura sopra descritta può essere effettuata anche per il trasferimento di documenti o file musicali, utilizzando l’app Gestione File, oppure per inviare i dettagli di un contatto dalla rubrica. L’operazione da effettuare consiste nell’aprire il documento o la scheda del contatto, selezionare la voce Condividi e, infine, scegliere il Bluetooth come mezzo per il trasferimento dei dati.

come trasferire dati da Huawei a Huawei

Trasferire dati e foto da Huawei a Huawei

Un altro modo per trasferire dei dati da Huawei a Huawei consiste nell’utilizzare la funzionalità nativa Huawei Share: questo strumento è molto simile ad AirDrop di iOS e garantisce una velocità di trasmissione dei dati più elevata rispetto all’interfaccia Bluetooth.

Per abilitare Huawei Share, occorre aprire il Centro notifiche di Android effettuando uno swipe dall’alto verso il basso, in prossimità del margine superiore dello schermo. Dopodiché, tra le icone che si visualizzano, occorre premere su quella denominata Huawei Share e premere sul tasto Attiva, nel riquadro che viene mostrato in basso. Si dovrà effettuare la stessa operazione anche sull’altro dispositivo Huawei coinvolto nello scambio dei dati.

Dopo aver compiuto quest’operazione, non occorre far altro che accedere ai dati che si vuole condividere sul proprio smartphone/tablet Huawei. Nel caso di foto e video, è possibile trovarli nell’app Galleria; le altre tipologie di file, invece, sono disponibili tramite l’app Gestione File. Per quanto riguarda i contatti, infine, basterà accedere alla scheda del nominativo tramite l’app Contatti.

Dopo che si è aperto il file da trasferire, premere sull’icona Condividi, che si trova nella barra in basso a destra. Nel riquadro che viene mostrato, attendere qualche istante affinché venga mostrata l’icona con il nome del dispositivo a cui inviare i dati, proprio sopra tutte le altre opzioni disponibili di default. Non resta, dunque, che premere su quest’ultima icona, per avviare la trasmissione dei dati. Sul dispositivo Huawei che riceverà i dati, si dovrà premere il tasto Accetta, nella notifica che viene mostrata in alto sullo schermo.

Oltre al sistema di cui si è parlato nei paragrafi precedenti, potrebbe interessare anche la funzionalità Huawei Beam, che consiste nell’uso dell’NFC, come mezzo per il trasferimento dei dati da un dispositivo Huawei all’altro.

Purtroppo, questa funzionalità non è disponibile su tutti dispositivi ma, nel caso in cui fosse presente sul proprio, è possibile sfruttarla andando ad attivare l’NFC. Accedere, quindi, al Centro notifiche di Android (effettuando uno swipe dall’alto verso il basso, in prossimità del margine superiore dello schermo) e premere sull’icona denominata NFC.

Ora, Per avviare il trasferimento dei dati, aprire la foto, il video o il documento da condividere e premere sul tasto Condividi, situato nella barra collocata in basso a destra. Nel riquadro che viene mostrato, individuare e selezionare l’opzione Huawei Beam. A questo punto, affiancare il dispositivo a quello che riceverà i dati e rispondere positivamente all’avviso che viene mostrato su entrambi gli schermi, per avviare il processo di trasferimento dei file.

come trasferire dati da Huawei a Huawei

App per trasferire dati da Huawei a Huawei

Se si desidera trasferire tutti i dati da un dispositivo Huawei all’altro, è possibile utilizzare l’app Phone Clone, preinstallata sulla maggior parte dei dispositivi Huawei. Tramite quest’app, è possibile trasferire qualsiasi tipologia di dato, tra cui i propri contatti, gli SMS, le foto, i video, la musica, le app e qualsiasi altra tipologia di documento, da un terminale della nota casa cinese all’altro.

Per utilizzare questo strumento, avviare l’app Phone Clone su entrambi i dispositivi, utilizzando la icona di avvio rapido che si trova in home screen. Selezionare poi la voce Nuovo Telefono sul dispositivo Huawei che dovrà ricevere i dati, mentre scegliere l’opzione Vecchio Telefono su quello dal quale si dovrà inviarli.

Quando si seleziona la voce Nuovo Telefono, nel riquadro che viene mostrato, scegliere l’opzione Dispositivo Android. Adesso, quello che occorre fare è utilizzare il vecchio dispositivo per scansionare il codice QR che si trova sullo schermo di quello nuovo: nel giro di qualche istante, la connessione verrà effettuata e si potrà selezionare la tipologia di dati da trasferire, mettendo un segno di spunta a fianco alle diverse voci.

A questo punto non resta che premere il tasto Trasferisci sul vecchio dispositivo e il tasto OK su quello nuovo: così facendo, verrà avviata la trasmissione dei dati da un device all’altro, che richiederà un quantitativo di tempo variabile (in base alla mole di file da trasferire).

Programma per trasferire dati da Huawei a Huawei

come trasferire dati da Huawei a Huawei

Per agire da PC per trasferire i dati da un Huawei a un altro, si consiglia allora di utilizzare il software HiSuite, sviluppato da Huawei per gestire i suoi smartphone e tablet da computer (sia Windows che Mac).

Tramite HiSuite, è possibile creare e ripristinare i backup oppure gestire i singoli dati da esportare o da importare sul dispositivo. La prima cosa che occorre fare per usufruirne è installare il software sul proprio computer, prelevando il file d’installazione dal sito Web ufficiale del produttore.

A questo punto, se si agisce da Windows, premere il tasto Windows Download, per scaricare l’archivio .zip contenente il programma. Dopodiché spostare il contenuto dell’archivio in una cartella qualsiasi del PC e fare doppio clic sul file .exe appena estratto. Una volta fatto ciò, premere sul tasto , nel riquadro del Controllo dell’account utente di Windows, e fare clic sui tasti Avanti, Consenti e, infine, Avvia, per completare il setup di HiSuite.

Se si utilizza macOS, invece, fare clic sul tasto Mac Download, per essere indirizzato direttamente sul Mac App Store. Premere, quindi, il tasto Ottieni e poi Installa, per avviare il download e l’installazione automatica di HiSuite. Potrebbe essere chiesto di verificare la propria identità tramite immissione della password dell’ID Apple o Touch ID (se il proprio Mac supporta questa tecnologia).

Dopo aver avviato il software di Huawei, collegare lo smartphone o il tablet al PC, tramite il cavo in dotazione, e premere sull’opzione Trasferisci file, sullo schermo del dispositivo. A questo punto, premere il tasto OK, per abilitare la connessione con il software HiSuite sul PC.

A questo punto, si riceverà un avviso sul PC che informerà che verrà eseguita l’installazione dell’app HiSuite sullo smartphone o tablet Huawei, per proseguire con la procedura guidata. Premere, dunque, il tasto Consenti sullo schermo del device, per completare il processo di collegamento. Occorrerà effettuare questa procedura anche sull’altro smartphone o tablet Huawei, collegandolo al PC con HiSuite avviato.

Dopo aver effettuato le operazioni indicate nei paragrafi precedenti, collegare nuovamente al PC il dispositivo dal quale si vuole trasferire i dati e premere su uno dei riquadri colorati, in base alla tipologia di dati che si vuole esportare sul PC (Contatti, Messaggi, Foto o Video). A questo punto, nella nuova schermata che si visualizza, apporre un segno di spunta su ciò che si vuole trasferire e premere il tasto Esporta, situato in basso a destra. Scegliere quindi la cartella di destinazione e premere il tasto OK.

Adesso, scollegare il dispositivo e collegare al PC quello che riceverà i dati. Nella schermata principale di HiSuite, scegliere la tipologia di dati da importare e premere poi il tasto Importa, situato in basso a destra. Scegliere, quindi, i file precedentemente esportati e premere il tasto Apri. Se si avrà eseguito attentamente la procedura descritta, si avrà con successo trasferito i contenuti da un Huawei all’altro.

Altri metodi per trasferire dati da Huawei a Huawei

Oltre ai metodi indicati nei capitoli precedenti, è possibile anche utilizzare altri sistemi che permettono di trasferire i dati da Huawei a Huawei. Ad esempio, è possibile usare le app di messaggistica istantanea, come WhatsApp, Messenger o Telegram, per inviare file di qualsiasi tipologia.

In alternativa, è possibile utilizzare i sistemi di cloud storage, come Google Drive, OneDrive o Dropbox, per caricare i propri file online. E’ possibile anche affidarsi alla sincronizzazione dei dati sull’account Google, per trasferire i propri contatti o gli appuntamenti del calendario.