Tutti i tuoi amici non fanno altro che parlare delle loro partite a Minecraft, un famosissimo videogioco sandbox in cui è possibile vivere mille avventure in un gigantesco mondo composto da blocchi. La popolarità di questo titolo è ormai indiscussa e vorresti quindi saperne di più su come scaricare Minecraft gratis: non vedi l’ora di iniziare a giocarci.

Come dici? Le cose stanno così e ti chiedi se posso aiutarti? Certamente! Devi innanzitutto sapere che Minecraft è un gioco a pagamento multipiattaforma: è disponibile per computer Windows e macOS, ma anche su Android, iOS e console per i videogiochi, quali PlayStation 4 e Xbox One. Detto ciò, se vuoi giocarci gratuitamente l’unica possibilità a tua disponibile è il download della sua versione demo, ove disponibile, o delle alternative gratuite che ne ricalcano l’esperienza di gioco. A tal proposito, nel corso di questo tutorial ti illustrerò nel dettaglio quelle che sono le possibilità a tua disposizione, spiegandoti passo dopo passo come procedere per raggiungere lo scopo che ti sei proposto.

Su, coraggio! Prenditi qualche minuto di tempo libero, mettiti seduto bello comodo davanti al computer e, dopo aver afferrato anche il tuo smartphone o tablet, segui attentamente le indicazioni che sto per fornirti. Sono sicuro che, al termine della lettura, sarai assolutamente soddisfatto di aver appreso come giocare gratuitamente al videogioco sandbox più famoso al mondo. Scommettiamo? Ti auguro una buona lettura e, soprattutto, un buon divertimento!

Indice

Scaricare Minecraft gratis su computer

Se il tuo intento è quello di scaricare Minecraft gratis e vuoi ottenere questo videogioco gratuitamente su computer, devo innanzitutto illustrarti quelli che sono i requisiti di sistema dello stesso per Windows, macOS e Linux. Inoltre, devo parlarti di come effettuare la creazione di un account, in quanto si tratta di requisito preliminare necessario per poter scaricare la sua versione demo.

Infine, ti ricordo che la versione demo di Minecraft presenta una limitazione temporale: può essere giocata per 1 ora e 40 minuti (5 giorni nel mondo di gioco).

Requisiti di sistema

Per poter giocare a Minecraft non serve un computer particolarmente performante dal punto di vista hardware. Ciononostante, prima di scaricare la demo gratuita, ti consiglio di verificare i requisiti di sistema minimi e consigliati, facendo riferimento a quelli indicati qui di seguito.

Requisiti di sistema minimi

Requisiti di sistema consigliati

  • CPU: Intel Core i5-4690 3.5GHz / AMD A10-7800 APU 3.5 GHz o equivalente.
  • RAM: 4GB.
  • Scheda video: serie GeForce 700 oppure serie AMD Radeon Rx 200 con supporto a OpenGL 4.5.
  • HDD: 4GB (raccomandato l’uso di un SSD).
  • Sistema operativo (raccomandato a 64bit): Windows 10, macOS 10.12 Sierra, Linux (distribuzioni a partire dal 2014).
  • Ultima versione di Java.

Ti ricordo, inoltre, che per poter giocare a Minecraft devi inoltre aver in precedenza scaricato e installato il software Java. Nel caso in cui dovessi ancora e eseguire quest’operazione fai riferimento al mio tutorial dedicato all’argomento.

Creare un account

Per poter scaricare la demo gratuita di Minecraft su computer è necessario disporre di un account. Per ottenerlo collegati al sito Internet ufficiale del gioco e fai clic sul pulsante Accedi che puoi trovare nell’angolo in alto a destra.

Fatto ciò, fai clic sulla voce Registrane uno qui che puoi trovare situata in basso, dopodiché, nella schermata successiva, inserisci le informazioni richieste al fine della registrazione: indirizzo email, password e data di nascita. Adesso apponi il segno di spunta in corrispondenza della dicitura Accetto la raccolta dei dati di utilizzo e fai clic sul pulsante Crea account.

A questo punto devi verificare l’indirizzo email appena indicato. Per farlo controlla la posta ricevuta, in modo da individuare il codice di verifica presente all’interno di un’email con mittente Mojang: inserisci il codice di verifica nel campo di testo che ti viene mostrato nella schermata di registrazione e premi sul pulsante Verifica.

Per velocizzare questo passaggio, fai clic sul link di conferma presente nell’email ricevuta. Adesso, effettua l’accesso con l’account che hai appena creato, in modo da essere sicuro che tutto sia andato nel verso giusto.

Effettuata quest’ultima operazione ti verrà richiesto di acquistare il gioco (costa 23,95 €) ma, visto che il tuo obiettivo è quello di ottenerlo gratuitamente, procedi direttamente con il download della demo, seguendo le indicazioni che trovi nel prossimi capitoli.

Scaricare Minecraft gratis su PC

Dopo aver creato l’account, devi scaricare Minecraft agendo sempre tramite il suo sito Internet ufficiale. Premi quindi sul pulsante (☰) che trovi in alto a destra e, nel successivo menu che ti viene mostrato, fai prima clic sul pulsante Prova e scarica e poi su Download.

Fatto ciò, dopo aver prelevato il pacchetto d’installazione del gioco, fai doppio clic sullo stesso, in modo da avviarlo, poi premi sul pulsante Next per due volte consecutive e clicca su Installa e poi su , quando richiesto nella finestra di Controllo dell’Account Utente. Per terminare, fai clic su Finish.

In alternativa, se possiedi un computer con Windows 10, puoi scaricare Minecraft gratuitamente nella sua versione demo tramite il Microsoft Store, cioè il negozio virtuale predefinito di Windows. Per farlo ti basta individuare il gioco all’interno dello stesso e premere sul pulsante Installa versione di valutazione.

Non appena si saranno automaticamente scaricati tutti i file necessari all’installazione del gioco, avvia Minecraft, premendo sul pulsante Gioca alla demo.

Scaricare Minecraft gratis su Mac

Per installare la demo di Minecraft gratuitamente su macOS, invece, devi prima prelevare suo file dmg dal sito Internet ufficiale, premendo prima sulle voci Prova e scarica e poi su Download che trovi nel menu accessibile tramite l’icona ☰.

Fatto ciò, avvia il file dmg appena prelevato e trascina l’eseguibile nella cartella Applicazioni di macOS, poi fai clic destro sullo stesso e premi su Apri per due volte consecutive (quest’operazione serve per bypassare le restrizioni di Mac che bloccano l’avvio di app provenienti da sviluppatori che non sono certificati da Apple ed è necessaria soltanto al primo avvio).

Adesso, non ti resta che attendere il download automatico di tutti i file necessari al funzionamento del gioco e, al termine, avvia la demo di Minecraft, premendo sul pulsante Gioca alla demo.

Scaricare Minecraft gratis su smartphone e tablet

Vorresti scaricare Minecraft sul tuo dispositivo mobile e ti chiedi quindi se la versione demo di questo famoso videogioco sandbox sia disponibile anche su Android e iOS? In tal caso mi dispiace dirtelo, ma non è possibile scaricare Minecraft gratis su smartphone e tablet, in quanto la demo gratuita e i suoi file APK ancora presenti sul Web sono stati rimossi da Mojang.

Ciò significa che se vuoi giocare a Minecraft devi acquistare il titolo dal Play Store o dall’App Store, rispettivamente al costo di 6,99€ e 7,99€. In alternativa, puoi valutare il download gratuito di alcune alternative a Minecraft, come quelle di cui ti parlo nelle righe che seguono. Per maggiori informazioni al riguardo consulta inoltre il mio tutorial su come scaricare Minecraft Edition gratis.

  • Minetest (Windows, macOS, Linux e Android) è una tra le più famose alternative gratuite a Minecraft in quanto si tratta di un gioco opensource multipiattaforma. Dal punto di vista del gameplay è un videogioco molto completo, specialmente perché la sua area di gioco è vastissima e inoltre supporta la modalità multiplayer online.
  • Kiloblocks Lite (AndroidiOS è un’altra valida alternativa gratuita a Minecraft pensata per dispositivi mobili Android e iOS. A differenza del videogioco ufficiale non presenta nemici, in quanto è un titolo dedicato a chi vuole un’esperienza simile alla modalità creativa di Minecraft. È disponibile anche in una versione a pagamento al costo di 4,49 € tramite la quale è possibile salvare e caricare i propri progetti.
  • Block Craft 3D (iPhone e iPad) – si tratta di un gioco gratuito disponibile soltanto sui dispositivi Apple che presenta una grafica di simile a quella di Minecraft e si ispira anch’essa alla modalità creativa, permettendo quindi di costruire edifici con lo scopo di far crescere il proprio villaggio virtuale.

Scaricare Minecraft gratis su console

Sei in possesso di una console per i videogiochi e vorresti sapere se è possibile scaricare Minecraft gratis su quest’ultima? Sarai felice di sapere che la risposta è affermativa: su PlayStation 4 e Xbox One è disponibile al download la demo gratuita.

Per poterla installare devi però assicurarti che la console sia stata in precedenza connessa a Internet. Per farlo, recati nel menu delle Impostazioni di quest’ultima e premi sulla voce che fa riferimento alla connessione a Internet. Per esempio, se possiedi una console Xbox One, recati nel menu Rete > Impostazioni di rete e poi fai clic sulla voce Configura rete wireless, se vuoi che la console si connetta in Wi-Fi.

Se, invece, preferisci eseguire una connessione cablata, devi disporre di un cavo Ethernet e utilizzare quest’ultimo per effettuare il collegamento a Internet. In caso di dubbi o problemi relativi alle procedure utili a connettere la consola Internet, fai riferimento al tutorial in cui ti spiego come farlo su PS4 e Xbox One.

Hai già eseguito queste operazioni? Benissimo! A questo punto, per scaricare la demo gratuita di Minecraft, devi recarti nello store virtuale predefinito della console da te in possesso, cioè il Microsoft Store su Xbox One e il PlayStation Store su PlayStation 4).

Dopo aver avviato la console, premi sull’icona dello store virtuale che solitamente è presente nella home screen, dopodiché utilizza il motore di ricerca interno per individuare la scheda del gioco e premi sul pulsante Installa per scaricare la versione di prova. Hai visto com’è stato facile?



Fonte e proprietario dell’articolo Aranzulla.it

Tutti i testi, i marchi, loghi, sigle, brand, le immagini e Trade Mark riportati nel sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari. L’utilizzo delle immagini segue le norme del fair use, per qualsiasi problema vi preghiamo di contattarci e verranno rimosse.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica.