Oramai l’account Gmail, ossia l’account Google, è diventato il fulcro di numerose attività online. Si usa, infatti, per gestire moltissime cose: la posta elettronica, i documenti e le cartelle condivise, le foto e il calendario degli appuntamenti. Anche tu senza il tuo account Google saresti letteralmente perso. D’altronde anche la tua società te ne ha assegnato uno aziendale e, se oggi sei qui, è perché vorresti imparare a gestirli entrambi in contemporanea, vero? Bene, allora sarò lieto di poterti dare una mano.

Devi sapere che è possibile gestire più account Google contemporaneamente, sia da PC che da mobile, effettuando il “salto” da un profilo all’altro in maniera semplice e veloce: in questo modo, su ha la possibilità di utilizzare Gmail e gli altri servizi Google usando ogni volta l’account che più si preferisce e senza dover effettuare continui logout e login. Vuoi sapere come procedere? Molto bene, quest’articolo risponde proprio a questa domanda.

Nel corso delle prossime righe, infatti, ti spiegherò come entrare in un altro account Gmail guidandoti anche nella procedura di creazione, qualora non avessi ancora creato il tuo account secondario. Concluderò poi il tutorial illustrandoti come accedere a un account di cui non ricordi la password. Sei pronto? Sì? Ottimo, allora procediamo!

Indice

Come creare un altro account Gmail

Potrebbe sembrarti banale ma il requisito necessario per accedere a un altro account Gmail è proprio quello di possedere un account Gmail secondario. Quindi, se vuoi creare un nuovo account Gmail, procedi con la lettura di questo capitolo. Se, invece, possiedi già un ulteriore account Google, puoi saltare direttamente al capitolo dedicato all’accesso.

PC

Creare account Google desktop

Per creare un altro account Gmail da PC, apri il tuo browser preferito e collegati alla pagina iniziale di Google. Adesso, fai clic sul pulsante Accedi, in alto a destra, quindi sulla voce Crea un account, in basso a sinistra.

Dovresti ora visualizzare una maschera dedicata all’inserimento dei dati dell’account. Utilizzando il cursore del mouse per spostarti tra i vari campi, digita quindi Nome, Cognome, Nome Utente, Password e Conferma. I primi due sono dati anagrafici, il Nome Utente rappresenta la prima parte dell’indirizzo email, prima della chiocciola e del dominio, che utilizzi per accedere a Google: puoi scegliere di inserire un nome utente nella forma predefinita di Gmail, utilizzando lettere numeri e punti, o di utilizzare il tuo indirizzo email attuale. Qualora scegliessi questa seconda possibilità, fai clic sul pulsante Usa, invece, il mio indirizzo email corrente e inserisci il tuo indirizzo email completo nel campo preposto.

Infine, devi scegliere una Password composta da almeno otto caratteri, includendo lettere, numeri e simboli. Ricordati di digitare la stessa password anche nel campo di Conferma. I caratteri sono nascosti: se desideri visualizzarli in chiaro, al posto dei puntini, per controllare ciò che hai inserito, fai clic sull’icona dell’occhiolino, subito a destra di questi due campi. Per proseguire, fai clic sul pulsante Avanti, visibile all’interno del rettangolo blu collocato in basso a destra.

Per proseguire, inserisci il tuo numero di cellulare e clicca ancora sul pulsante Avanti, sempre in basso a destra: questo dato non verrà reso pubblico senza il tuo consenso, si tratta solo di una verifica d’identità a scopi di sicurezza. Nella schermata successiva, digita quindi il codice che hai ricevuto via SMS e conferma, facendo clic sul pulsante Verifica.

Dopo aver inserito il codice corretto, la schermata seguente propone l’inserimento di alcuni dati facoltativi, come il Numero di telefono e l’Indirizzo email di recupero, e obbligatori, come la Data di nascita e il Sesso. Una volta che hai riempito i campi, puoi procedere cliccando, ancora una volta, sul pulsante Avanti.

Per terminare la procedura di creazione dell’account, utilizza la rotellina del mouse o la barra laterale per leggere e scorrere fino al fondo dei dettagli di Privacy e Termini. Aggiungi quindi il segno di spunta alle due caselle in fondo: Accetto i Termini di servizio di Google e Accetto il trattamento dei miei dati come descritto in precedenza e come spiegato nelle norme sulla privacy e, infine, fai clic sul pulsante Crea account.

Se lo desideri, prima di accettare i termini del servizio, puoi modificare alcune impostazioni che si riflettono sulla gestione dei tuoi dati: clicca sul pulsante Altre opzioni e agisci sulle singole voci mostrate.

Smartphone e tablet

Creare account Google mobile

Puoi creare un account Google utilizzando anche il tuo smartphone o il tuo tablet. Vediamo come fare, sia su Android che su iOS.

Se utilizzi un dispositivo Android, recati nelle Impostazioni (l’icona dell’ingranaggio che si trova in home screen o nel drawer, cioè la schermata con la lista di tutte le app installate sul dispositivo), tocca la voce Account e, in seguito, Aggiungi account. Seleziona quindi il logo di Google dalla lista che ti viene proposta e premi il pulsante Crea un account. La procedura e i dati richiesti sono gli stessi che ti ho illustrato a inizio articolo: ti invito quindi a far riferimento al capitolo dedicato a come creare un altro account Gmail da PC per maggiori dettagli.

Se utilizzi un iPhone o un iPad, accedi alle Impostazioni (l’icona dell’ingranaggio che si trova in home screen), quindi tocca Password e account e sfiora Aggiungi account. Dopo aver selezionato Google dalla lista, tocca Crea un account, in basso a sinistra, come mostrato in precedenza. Anche in questo caso, la procedura di registrazione è assimilabile a quanto già illustrato nel capitolo dedicato alla creazione di un altro account Gmail da PC: ti consiglio di dargli un’occhiata per ulteriori informazioni.

Al termine della procedura, assicurati di mantenere attive le levette relative alla sincronizzazione di postacalendariorubrica, in modo da poter accedere a tutti i dati ospitati sul tuo account Google e sincronizzarli con iOS.

Come accedere a un altro account Gmail

Adesso che hai a disposizione un altro account Gmail, accedervi è davvero molto semplice. Puoi utilizzare il tuo account Gmail secondario da PC, attraverso il tuo browser o il tuo client di posta, oppure da smartphone o tablet, attraverso l’app ufficiale di Gmail o i client incorporati nei dispositivi Android e iOS.

PC

Se stai utilizzando il tuo PC, la modalità più semplice per accedere a un altro account Gmail è quella di aggiungerlo al tuo browser Internet. In alternativa, però, puoi anche configurarlo in un client, come ad esempio OutlookThunderbird. Ecco spiegato tutto qui sotto.

Browser

Se sei solito utilizzare Gmail dal browser, collegati alla pagina principale del servizio, fai clic sull’icona che mostra la tua immagine del profilo (in alto a destra) e clicca sull’opzione Aggiungi Account presente nel menu che si apre. Successivamente, digita il tuo nome utente (sarebbe il tuo indirizzo email di Google) e, dopo aver cliccato su Avanti, inserisci la relativa password d’accesso. Infine, fai clic sul pulsante Avanti. Congratulazioni: sei appena entrato nella casella di posta del tuo account Google secondario!

Da qui, puoi svolgere tutte le operazioni disponibili: leggere la posta, comporre messaggi, rispondere a essi e così via. Tieni sempre a mente che le attività dei due account sono separate, le email in ingresso e in uscita dipendono dall’account in corso di utilizzo.

In qualsiasi momento, puoi effettuare il passaggio da un account all’altro cliccando sull’icona che riporta la tua immagine del profilo (in alto a destra), selezionando dalla lista la voce che corrisponde all’account alternativo al quale vuoi accedere e facendo clic su di essa. Più facile di così?

Client

Come configurare Outlook con Gmail

Se sei abituato a consultare la tua email attraverso un client di posta elettronica, puoi aggiungere a esso il tuo nuovo account Gmail per consultare le due caselle contemporaneamente. Per fare ciò, è necessario, innanzitutto, attivare il protocollo IMAP (ti sconsiglio il protocollo POP, in quanto obsoleto e non orientato alla consultazione della posta elettronica su più dispositivi).

Dalla home page di Gmail, fai quindi clic sul pulsante con l’icona a forma di ingranaggio, in alto a destra, e seleziona la voce Impostazioni. Nella barra superiore, fai poi clic sull’opzione Inoltro e POP/IMAP e poi su Attiva IMAP (nel sottogruppo Accesso IMAP). Non dimenticare di fare clic su Salva modifiche, in fondo alla pagina, per confermare.

I parametri di configurazione di Gmail sono i seguenti.

  • Server posta in arrivo (IMAP)
    • imap.gmail.com
    • Richiede SSL: Sì
    • Porta: 993
  • Server posta in uscita (SMTP)
    • smtp.gmail.com
    • Richiede SSL: Sì
    • Richiede TLS: Sì (se disponibile)
    • Richiede autenticazione: Sì
    • Porta per SSL: 465
    • Porta per TLS/STARTTLS: 587
  • Nome completo o Nome visualizzato
  • Nome account, Nome utente o Indirizzo email
    • Il tuo indirizzo email completo
  • Password

A questo punto, non ti resta che aggiungere l’account al tuo client di posta. Le istruzioni per i software più diffusi sono le seguenti.

  • Microsoft Outlook – fai clic sul pulsante File (in alto a sinistra), quindi su Impostazioni Account e, infine, su Nuovo. Ora, scegli se procedere con la configurazione automatica, seguendo le istruzioni mostrate sullo schermo, oppure con la configurazione manuale. In quest’ultimo caso, metti il segno di spunta accanto alla voce Configura manualmente le impostazioni del server o tipi di server aggiuntivi e, dopo aver cliccato su Avanti, inserisci i parametri che ti ho indicato poche righe più in alto.
  • Mozilla Thunderbird – in alto a destra, fai clic sul pulsante Menu, quindi su Nuovo Messaggio e, infine, fai clic su Crea un nuovo account email. Compila il modulo visualizzato sullo schermo con i parametri che trovi sopra e il gioco è fatto.
  • Apple Mail – recati nel menu Mail > Preferenze (in alto a sinistra), fai clic sulla scheda Account della finestra che si apre, quindi premi sul pulsante +, che puoi trovare in basso a sinistra. Per procedere con la configurazione, puoi selezionare Google dall’elenco dei provider email e procedere seguendo le istruzioni, oppure puoi apporre un segno di spunta sull’opzione Altro account email… e provvedere a inserire manualmente i parametri che ti ho indicato poco fa.

Nota: se nel tuo account Google risulta attiva la verifica in due passaggi, è necessario l’utilizzo di una Password per le app per poter effettuare l’accesso. Consulta la mia guida su come autenticare l’account Google per risolvere questa piccola criticità.

Smartphone e tablet

Accesso a Google mobile

Se utilizzi un dispositivo Android, raggiungi le Impostazioni del tuo smartphone o del tuo tablet (premendo sull’icona dell’ingranaggio), seleziona la voce Account e tocca Aggiungi account. Fai poi tap sul logo di Google e inserisci le tue credenziali per accedere.

Su Android, è già preinstallata l’applicazione Gmail: per consultare la posta di entrambi gli account da quest’ultimo, premi sul pulsante Menu, in alto a sinistra e tocca le immagini del profilo, situate in alto, per passare da un account all’altro.

Se utilizzi un iPhone o un iPad, dalle impostazioni del tuo device (l’icona dell’ingranaggio che si trova in home screen), recati nel menu Password e account, sfiorando l’apposita voce e tocca Aggiungi account. Ti si presenterà una lista di provider email: tocca Google, quindi inserisci le tue credenziali d’accesso e scegli quali contenuti sincronizzare con il dispositivo tra posta, contatti, calendari ecc.

Tieni presente che, in questo momento, la tua posta è sincronizzata periodicamente ed è consultabile dall’applicazione Mail. Se lo desideri, puoi scaricare l’app ufficiale di Gmail, che permette di ricevere notifiche push (non disponibili in Mail), nonché di utilizzare appieno tutte le funzionalità previste dalla posta elettronica di Google.

Come entrare in un account Gmail senza password

Come recuperare account Google

Non ricordi più la password per accedere al tuo account Google? Non disperare: i passaggi da compiere per entrare in un account Gmail di cui non si ricorda la password sono abbastanza semplici e sono pressoché gli stessi sia in ambiente desktop che in ambiente mobile.

Per prima cosa, in fase di accesso, inserisci l’indirizzo email e fai clic o tocca su Avanti, quindi su Password dimenticata?.In un primo momento, ti verrà chiesto di inserire l’ultima password che ricordi. Successivamente, in base alle opzioni di recupero che hai fornito in fase di registrazione, avrai la possibilità di ricevere un SMS contenente un codice di verifica da digitare o un’email contenente un link da seguire, rispettivamente al numero di telefono o all’indirizzo email di recupero che hai indicato quando hai creato l’account, in modo da verificare la tua identità e procedere alla reimpostazione della password.

Per tutti i dettagli e le opzioni a disposizione per entrare nel tuo account Gmail se hai dimenticato la password, ti invito a consultare la mia guida su come recuperare l’account Google.



Fonte e proprietario dell’articolo Aranzulla.it

Tutti i testi, i marchi, loghi, sigle, brand, le immagini e Trade Mark riportati nel sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari. L’utilizzo delle immagini segue le norme del fair use, per qualsiasi problema vi preghiamo di contattarci e verranno rimosse.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica.