Hai da poco rimpiazzato il tuo precedente smartphone o tablet Android con un dispositivo a marchio Samsung, ti piacerebbe organizzare applicazioni e file in cartelle per fare un po’ d’ordine ma non hai ancora ben capito dove mettere le mani? Non ti preoccupare, posso aiutarti io.

Concedimi qualche minuto del tuo prezioso tempo e provvederò dunque a illustrarti, in maniera semplice ma al tempo stesso dettagliata, come creare una cartella su Samsung, sia nella schermata Home che nel drawer (ovvero la schermata con tutte le applicazioni), e come fare per applicarvi eventuali modifiche e personalizzazioni. L’operazione, te lo anticipo, è decisamente ben più semplice di quel che tu possa immaginare.

Per completezza d’informazione, sarà altresì mia premura spiegarti come fare per creare delle cartelle anche utilizzando il gestore di file “di serie”. Insomma, alla fine dovresti avere un quadro piuttosto completo della situazione. Ora però non perdiamo altro tempo in chiacchiere e cominciamo subito a darci da fare. Ti auguro, come mio solito, buona lettura e ti faccio un grandissimo in bocca a lupo per ogni cosa.

Indice

Creare una cartella su Samsung

Per creare una cartella su Samsung, smartphone o tablet che sia, puoi, come ti dicevo a inizio guida, agire dalla schermata Home, dal menu Applicazioni (ossia il drawer) oppure mediante l’app Archivio (l’applicazione preinstallata sui dispositivi dell’azienda sudcoreana per la gestione di file e cartelle).

In tutti i casi, i passaggi da compiere sono abbastanza semplici. Per saperne di più, prosegui pure nella lettura, trovi spiegato tutto in dettaglio qui sotto.

Schermata Home

Come creare una cartella su Samsung

Ti interessa capire come fare per creare una cartella nella schermata Home del tuo dispositivo a marchio Samsung? Allora provvedi in primo luogo ad afferrare il tuo smartphone o tablet e a sbloccarlo, in modo tale da recarti sulla home screen.

Una volta fatto ciò, individua la prima delle app che vuoi includere nella cartella che stai per creare e facci tap sopra. Continuando a tenere pigiato, trascina l’applicazione sull’icona di un’altra app che è tua intenzione includere nella stessa cartella, dopodiché rilascia la presa e la cartella verrà immediatamente creata.

Se vuoi, puoi assegnargli un nome a piacere compilando il campo apposito presente nella parte in alto della schermata visualizzata. Puoi altresì modificare il colore dell’icona della cartella (per impostazione predefinita è impostata la colorazione trasparente). Per riuscirci, pigia sul pulsante con la tavolozza posto accanto al campo per l’immissione del nome della cartella e scegli la tonalità che preferisci dal menu che si apre.

Dopo aver creato la cartella, puoi aggiungervi ulteriori app facendo tap sulla voce Aggiungi visibile nella schermata che ti viene mostrata in seguito all’apertura quest’ultima, selezionando le applicazioni di tuo interesse dall’elenco visualizzato e pigiando sulla dicitura Aggiungi in alto a destra.

In alternativa, puoi aggiungere altre app effettuando una pressione prolungata sulla cartella, selezionando l’opzione Aggiungi applicazioni dal menu che si apre e procedendo in maniera analoga a come ti ho indicato poc’anzi. Un altro sistema consiste nel pigiare sulle icone delle app in home screen e, continuando a tenere premuto, trascinandole sulla cartella di riferimento.

Se dopo aver aggiunto un certo numero di app non riesci a visualizzarle tutte nella schermata principale della cartella, puoi sfogliare il contenuto di quest’ultima effettuando degli swipe verso destra o sinistra.

Se, invece, desideri rimuovere un’app dalla cartella, apri quest’ultima, pigia per qualche secondo sull’icona dell’applicazione che vuoi eliminare e, continuando a tenere premuto, trascinala fuori dalla schermata visualizzata. In alternativa, trascina l’icona dell’app sulla voce Rimuovi collegamento comparsa in alto a sinistra.

Vuoi spostare la cartella creata in un punto diverso della home screen o in un’altra schermata della stessa? Tutto quello che devi fare, in tal caso, è pigiare sull’icona della cartella e, continuando a tenere premuto, trascinarla nel punto che preferisci. Rilascia la presa dopo aver collocato la cartella nella posizione desiderata ed è fatta.

In alternativa, effettua una pressione prolungata sulla cartella e, continuando a tenere premuto, trascina quest’ultima sulla voce Sposta applicazioni comparsa in alto a destra, dopodiché raggiungi la schermata della Home di tuo interesse, effettuando degli swipe verso destra o sinistra, e trascina l’icona della cartella nel punto della stessa che preferisci, sempre pigiandoci sopra e continuando a tenere premuto.

Hai creato una o più cartelle nella schermata Home ma adesso ci hai ripensato e vorresti sbarazzartene? Non c’è problema. Per riuscirci, pigia sull’icona della cartella e, continuando a tenere premuto, trascina quest’ultima sull’icona della pattumiera comparsa in alto a sinistra, dopodiché fai tap sulla voce Elimina nell’avviso che vedi comparire sullo schermo, in modo tale da confermare la scelta fatta. Et voilà!

Menu Applicazioni

Come creare una cartella su Samsung

Se, invece, desideri creare una cartella su Samsung nel menu Applicazioni, vale a dire quello in cui sono raggruppate le icone di tutte le app installate sul dispositivo, la procedura che devi intavolare è leggermente diversa rispetto a quella vista insieme nelle righe precedenti per la schermata Home.

In tal caso, infatti, dopo aver afferrato il tuo dispositivo a marchio Samsung, dopo averlo sbloccato e dopo aver effettuato l’accesso alla schermata con tutte le app, facendo tap sul pulsante Appl. presente in home screen oppure effettuando uno swipe dal basso verso l’alto dello schermo (a seconda del modello di smartphone o tablet Samsung in uso e della versione di Android installata sullo stesso), devi pigiare sul pulsante con i tre puntini in verticale situato in alto a sinistra e scegliere la voce Modifica dal menu che si apre.

A questo punto, individua l’icona della prima app che vuoi includere nella tua cartella, pigiaci sopra e, continuando a tenere premuto, trascinala sull’icona di un’altra delle applicazioni che vuoi inserire nella cartella. Ecco fatto! Procedendo così come ti ho appena indicato sei finalmente riuscito a creare la tua prima cartella nel menu Applicazioni.

Volendo, puoi assegnargli un nome a piacere compilando il campo apposito presente nella parte in alto della schermata visualizzata e puoi modificarne il colore (per impostazione predefinita è impostata la colorazione trasparente) pigiando sul pulsante con la tavolozza adiacente e selezionando la tonalità che preferisci.

Per aggiungere ulteriori applicazioni, invece, pigia sul pulsante con i tre puntini in verticale posto in alto a destra, seleziona l’opzione Modifica dal menu che si apre, pigia sull’icona dell’app di interesse situata nel menu Applicazioni e, continuando a tenere premuto, trascina quest’ultima sull’icona della cartella, dopodiché rilascia la presa e pigia sulla voce Fatto che si trova in alto a destra.

Puoi aggiungere altre app alla cartella anche facendo tap su quest’ultima, premendo sulla voce Modifica in alto a destra, sulla dicitura Aggiungi presente nella schermata relativa a quest’ultima, selezionando, dall’elenco che compare, le app di riferimento e confermando poi la scelta fatta previo tap sulla voce Aggiungi posta sempre in alto a destra.

Vuoi rimuovere una data applicazione dalla cartella creata? Ovviamente la cosa è fattibile. Tutto ciò che devi fare, infatti, è fare tap sull’icona della cartella, pigiare sulla voce Modifica in alto a destra, fare tap sull’icona dell’app che vuoi eliminare e, continuando a tenere premuto, trascinare quest’ultima fuori dalla schermata visualizzata, nel punto del drawer in cui desideri posizionarla.

Puoi altresì spostare la cartella creata in un punto diverso da quello in cui risulta attualmente posizionata. In che modo? Nulla di più semplice. Tutto quello che devi fare altro non è che fare tap sul pulsante con i tre puntini in verticale posto nella parte in alto a destra del menu Applicazioni, selezionare la voce Modifica dal menu che si apre, premere sull’icona della cartella per qualche istante e, continuando a tenere premuto, trascinarla nel punto che preferisci.

Per concludere, mi sembra doveroso spiegarti anche come cancellare una cartella, in caso di ripensamenti. Tutto quello che devi fare è, molto banalmente, premere sempre sul pulsante con i tre puntini in verticale nella parte in alto a destra del drawer, scegliere la voce Modifica dal menu che si apre, fare tap sul simbolo [-] posto sull’icona della cartella e confermare quelle che sono le tue intenzioni pigiando sulla voce Elimina nella schermata che si apre.

Archivio

Come creare una cartella su Samsung

Similmente a quanto è possibile fare su computer, sul tuo dispositivo Samsung puoi anche creare delle cartelle contenenti dei file, usando l’applicazione Archivio, il file manager predefinito dei dispositivi dell’azienda sudcoreana. Vediamo dunque come sfruttarlo per lo scopo in questione.

Tanto per cominciare, afferra il tuo dispositivo, sbloccalo, accedi alla schermata Home e, successivamente, al menu Applicazioni, pigiando sul pulsante Appl. oppure effettuando uno swipe dal basso verso l’alto dello schermo (a seconda del modello di smartphone o tablet Samsung in uso e della versione di Android installata sullo stesso). In seguito, fai tap sull’icona dell’app Archivio (quella con lo sfondo arancio e il simbolo della cartella). Per impostazione predefinita, l’app si trova nella cartella Strumenti.

Una volta visualizzata la schermata principale dell’applicazione, seleziona la posizione di tuo interesse dalla sezione Telefono (es. Memoria interna) oppure Cloud (es. Samsung Cloud Drive), fai tap sul pulsante con i tre puntini in verticale situato in alto a destra e scegli l’opzione Crea cartella dal menu che si apre. Digita quindi, nel campo apposito, il nome che vuoi assegnare alla cartella e fai tap sulla voce Crea.

Dopo aver creato la cartella, per aggiungere un o più file al suo interno, pigia e continua a tenere premuto per qualche secondo sull’elemento di tuo interesse e rilascia la presa quando vedi comparire un segno di spunta in sua corrispondenza, dopodiché seleziona anche gli altri file. In alternativa, fai tap sul pulsante con i tre puntini in verticale in alto a destra, seleziona la voce Modifica dal menu che si apre e seleziona tutti i file che vuoi aggiungere alla cartella. Per selezionarli tutti, fai tap sull’opzione Tutti/e in alto a sinistra.

Successivamente, a prescindere dal sistema adottato per la selezione, dopo aver pigiato sul pulsante con i tre puntini in verticale situato nella parte in alto dello schermo, seleziona la voce Sposta dal menu che si apre e, tramite la nuova schermata visualizzata, raggiungi la posizione relativa alla cartella e fai tap sulla voce Fatto.

Ti segnalo anche la possibilità di creare dei collegamenti alle cartelle, di comprimerle e di visualizzarne i dettagli. Per fare ciò, ti basta pigiare e continuare a tenere premuto per qualche istante sull’icona della cartella nell’app Archivio, fare tap sul pulsante con i tre puntini in verticale posto in alto a destra e scegliere, dal menu che compare, l’opzione Aggiungi collegamento, Comprimi o Dettagli a seconda dell’azione che desideri intraprendere.

Se, invece, vuoi eliminare una cartella (e i file presenti al suo interno) oppure solo i file in essa contenuti, raggiungi la posizione di riferimento così come ti ho indicato poc’anzi, pigia sul pulsante con i tre puntini in verticale in alto a destra, scegli l’opzione Modifica dal menu che si apre, seleziona la cartella o i file in essa presenti e fai tap sulla voce Elimina per due volte consecutive.

In caso di dubbi o problemi

Come fare hotspot con Samsung

Hai seguito le mie indicazioni su come creare una cartella su Samsung ma stai riscontrando delle difficoltà e non sai come rimediare? Considerando la situazione, il miglior suggerimento che mi sento di darti è quello di fare riferimento al servizio assistenza di Samsung.

Per cui, accedi alla sezione dedicata al supporto del sito Internet dell’azienda, digita nel campo di ricerca posto al centro della pagina il nome esatto del modello di smartphone o tablet in tuo possesso e seleziona il risultato pertinente tra i suggerimenti che vedi comparire. Così facendo, verrai rimandato alla pagina di assistenza relativa al tuo dispositivo e potrai quindi visualizzare e scaricare i manuali d’uso, conoscerne le specifiche e accedere ad ulteriori dettagli eventualmente utili.

Puoi cercare una soluzione ai tuoi problemi anche visitando la sezione del sito Web di Samsung dedicata alla community ufficiale. Vi ci trovi informazioni e suggerimenti vari forniti da altri utenti come te, a loro volta in possesso di un device prodotto dall’azienda

Se poi ritieni di aver bisogno di supporto diretto, puoi metterti in contatto con il servizio clienti del gruppo tramite uno dei seguenti canali.

  • Telefono – chiama il numero 800 726 7864 e segui le istruzioni della voce guida.
  • VoIP – effettua una chiamata vocale dal browser, usando il servizio VoIP messo a disposizione da Samsung tramite la pagina dedicata.
  • E-mail – invia una mail a Samsung compilando il form online apposito.
  • Chat – collegati alla pagina Internet per il supporto tramite chat e compila il form proposto per inoltrare una richiesta di assistenza.
  • Twitter – invia un tweet all’account @supportosamsung indicando quali sono i problemi da te riscontrati.
  • Centro assistenza – recati di persona in uno dei centri assistenza Samsung autorizzati. Puoi individuare quello più vicino alla tua zona, serviti della pagina dedicata.





Fonte e proprietario dell’articolo Aranzulla.it

Tutti i testi, i marchi, loghi, sigle, brand, le immagini e Trade Mark riportati nel sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari. L’utilizzo delle immagini segue le norme del fair use, per qualsiasi problema vi preghiamo di contattarci e verranno rimosse.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica.